EcocentricaMente

idee per una vita sostenibile

Piccoli passi

Lascia un commento

Ricordo ancora che vent’anni fa, quando ero alle elementari, l’intera scuola fu coinvolta in un laboratorio che trattava le tematiche ambientali, in particolare un’associazione allestì uno spettacolino che ci illustrava i pericoli causati dai sacchetti e dalle bottiglie di plastica che inquinavano i nostri mari. Ci raccontarono che spesso i sacchetti venivano scambiati per cibo dagli abitanti del mare, causando disastri per l’intera catena alimentare.

Probabilmente l’immagine di un delfino o una tartaruga soffocati dai sacchetti  mi colpì profondamente, così sono sempre stata attenta al loro smaltimento e ho sempre preferito utilizzare le borse di tela. Le ho sempre trovate comodissime, ormai ce ne sono di tutti i tipi, e il vantaggio è che sono leggere, si possono tenere in borsa e lavare velocemente in lavatrice.

Ci sono voluti un po’ di anni, ma finalmente anche i supermercati e negozi sono molto attenti, dal 1° Gennaio 2011 è addirittura vietato commercializzarli, e sono stati sostituiti dai sacchetti biodegradabili al 100%. Il bello di questi sacchetti, oltre al fatto che hanno un impatto ambientale veramente basso, è che si possono utilizzare per la raccolta differenziata del cosiddetto umido.

Oltre ad aver limitato l’uso dei sacchetti di plastica, ho anche dimezzato l’uso di bottiglie e flaconi.

Preferisco riempire alcune bottiglie di vetro con l’acqua del rubinetto invece che comprare e dover smaltire tonnellate di bottiglie di plastica. E ai detersivi del supermercato ho sostituito quelli alla spina. Posso riempire lo stesso flacone più e più volte.

I negozi che vendono alla spina sono ormai diffusi in tutt’Italia, ed è possibile acquistare diversi prodotti, anche alimentari, eliminando completamente gli imballaggi, come accadeva diversi decenni fa, quando nelle botteghe si poteva acquistare la quantità di prodotto desiderato ed era prassi diffusa vendere prodotti sfusi.

Sono piccoli passi che ci aiutano ad acquisire una buona consapevolezza nei confronti delle cose che utilizziamo quotidianamente e che possiamo modificare in una prospettiva  più sostenibile, in difesa dei nostri mari e dell’ambiente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...